Ovindoli Mountain Festival 2015

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Tre giorni intensi ed emozionanti! Tante le attività e le cose da fare al punto che non c’è stato neanche il tempo di documentare tutto con la macchina fotografica. Ma a questo hanno pensato gli incaricati del Festival e se vorrete potrete curiosare tra video e fotografie nella pagina facebook del festival (https://www.facebook.com/OvindoliMF?fref=ts) o nel sito ufficiale (http://www.ovindolimf.it/).

Dunque, da dove cominciare? Sicuramente dal tempo. Come sapete il festival è stato rinviato a causa delle condizioni meteorologiche quasi primaverili e puntualmente nelle nuove date (30, 31 gennaio e 1 febbraio) è arrivata la neve, anzi, una quantità incredibile di neve! Il venerdì tutto è stato un po’ sotto tono, complice l’abbondante nevicata che ha impedito l’accesso dalla strada che collega Celano con Ovindoli. Ma da sabato si è partiti alla grande, con tempo a tratti soleggiato; domenica, poi, è tornata la neve fitta, fitta e così bella da rendere tutto molto suggestivo e permettere comunque lo svolgimento delle attività sportive previste.

Abruzzo Mountains Wild ha proposto diverse escursioni con le ciaspole che hanno riscontrato l’interesse di appassionati e neofiti. Insomma, ci siamo proprio divertiti e abbiamo avuto modo di conoscere tante persone nuove, rincontrare in quest’occasione gli amici montanari abruzzesi e non, sia professionisti che dilettanti, alpinisti, sciatori, escursionisti, giornalisti e scrittori. Non sono mancate le guide alpine, gli accompagnatori di media montagna, il soccorso alpino, il CAI e i gruppi specializzati per la montagna del Corpo Forestale e della Guardia di Finanza. Sintetizzare tutto è davvero impossibile… convegni, discipline sportive, garette promozionali, attività tematiche a 360 gradi, dalla sicurezza in montagna alla presentazione di libri fino alla costruzione di un igloo! Gli operatori del settore intervenuti sono stati davvero tanti, a conferma di quanto questo territorio sia ricco non solo di natura ma anche di un’umanità dinamica che si  da un gran da fare!

Domenica sera, sotto una freddissima nevicata, ci siamo lasciati con un brindisi e con la certezza di una riunione a breve, per fare un bilancio di questa prima esperienza e cominciare a programmare eventi futuri.

Come associazione ringraziamo Desy e tutto lo staff della Pro Loco di Ovindoli, la nostra guida Ferdinando Lattanzi, l’amica Federica Leonardis che ci è venuta ad aiutare, Domenico Cerasoli che ha seguito l’organizzazione e gli aspetti logistici dello stand e naturalmente il nostro Presidente Vanessa Ponziani che oltre a darsi un gran da fare, sia come organizzatore che come guida, ha infilato le sue ciaspolette per  partecipare alla gara a staffetta (ciaspole, sci alpinismo, telemark)!

Siamo felici di essere stati coinvolti e di aver contribuito a diffondere la passione per la montagna in Abruzzo.

Un saluto e buona montagna.