Tra doline, monasteri e castagne: seconda edizione

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

La giornata di domenica 25 ottobre, inusualmente calda, l’abbiamo trascorsa in ottima compagnia. Per il secondo anno consecutivo, in occasione della Sagra della Castagna di San Felice d’Ocre, abbiamo organizzato un’escursione per visitare il Sito d’Interesse Comunitario delle doline di Ocre. Insieme a noi l’amica geologa Federica Leonardis, che durante il percorso ci ha spiegato come il paesaggio della Media Valle dell’Aterno sia stato modellato nel corso delle ere geologiche, in particolare riferimento all’azione del carsismo, regalandoci quest’associazione di doline di varie forme. Tutta l’area costituisce un sito di importante rarità tanto da essere tutelato dalla Comunità Europea come Sito di Interesse Comunitario (SIC).

Camminando per questo sito abbiamo anche (ri)scoperto alcune delle meraviglie storico culturali presenti in questo territorio: il convento di Sant’Angelo d’Ocre, l’Abbazia di Santo Spirito d’Ocre e il borgo fortificato del Castello d’Ocre.

12187777_738570962941649_7444171484800409703_n

Particolare dell’affresco all’interno del Convento

Grazie alla collaborazione di Luigi Amadesi, Presidente dell’Associazione Terre D’Ocre, abbiamo avuto la possibilità di visitare i terrazzamenti del Convento di Sant’Angelo D’Ocre che l’Associazione sta riportando a coltura ai fini di salvaguardare le coltivazioni tradizionali curate nel corso dei secoli dai religiosi ospiti del Convento.

A volte non ci si rende conto di come non sia necessario andare molto lontano o tanto in alto per godere dello splendore della natura, immersi nella storia delle umane faccende.

L’escursione ci ha impegnati per più di cinque ore, complice anche la bella compagnia, il sole e le tante cose di cui parlare. Siamo arrivati a San Felice d’Ocre in tempo per degustare le prelibatezze a base di castagne preparate dalla cucina della sagra della castagna.

Anche questa volta siamo riusciti a dare al nostro tempo il significato che merita.

Grazie a tutti e alla prossima…

Leave a Comment