Wild-Yoga – La Tavola dei Briganti – Parco Nazionale della Majella – Livello Moderato

p011_0_1Escursione nel Parco nazionale della Majella per l’uscita di Wild-Yoga – Livello Moderato: per vivere con continuità l’unione della pratica escursionistica con lo yoga sempre a stretto contatto con la natura incontaminata.

La quiete e il moto si fondono: nell’andare per sentieri c’è il desiderio di tornare alla natura camminando ed immergendosi in essa, nello yoga c’è il desiderio di fermare il flusso della mente per restare in ascolto nutrendosi di semplici e pure sensazioni. Punto d’incontro la gestione del corpo, dei suoi movimenti e della sua respirazione.

Il Wild-Yoga prevede lo svolgimento del percorso attraverso delle fermate in cui si farà la sequenza di yoga. ADSCN3790lla camminata verranno alternati esercizi che coinvolgono il corpo, la respirazione e la concentrazione. Il percorso e la sequenza si concludono con la meditazione. La durata netta dello yoga è di circa tre ore. L’escursione proposta alla Tavola dei Briganti permette di salire di livello nella pratica del Wild – Yoga. Il livello di difficoltà sarà  moderato, caratterizzato da un maggiore impegno per l’adattamento alla natura del sentiero sconnesso e roccioso, alla quota che supera i 2000 m di quota, alla lunghezza di circa 11 km e alle condizioni meteo (area spesso caratterizzata dalla presenza di vento). Il livello moderato permetterà una maggiore unione con la natura, esaltandola, affinchè avvenga l’incontro armonioso tra mondo interiore e ambiente esterno.

 


 USCITA 15 LUGLIO 2018


Data: 15 luglio 2018

Guida: l’escursione è condotta dalla guida di Abruzzo Mountains Wild – Accompagnatore di Media Montagna (Collegio Guide Alpine Abruzzo) Vanessa Ponziani

Maestro Yoga: Riccardo Brignoli dell’Associazione PsicheYoga

Ora e luogo dell’appuntamento (Per concordare altri punti di incontro contattare direttamente la segreteria):

  • Rifugio Pomilio (Majelletta – Pretoro) ore 9.30
  • Navelli distributore Total Erg lungo la SS 17 ore 8.00
  • Pescara parcheggio delle Naiadi (lato Nazionale) ore 8.15

Fine escursione e dell’attività: ore 15.30

Costo: La singola uscita ha un costo di 30,00 euro.

Per partecipare è necessaria la prenotazione. Se vuoi partecipare a questa iniziativa contattaci


Descrizione dell’ uscita

scarica la Scheda Tecnica della giornata

(per maggiori informazioni contattare la guida Vanessa Ponziani 388.836.8340) 

  • Difficoltà: E (escursionistico – media difficoltà)
  • Lunghezza: circa 11 km
  • Dislivello: circa 240 m (in salita e in discesa)
  • Durata: circa 4 ore andata e ritorno (escluse le soste)

 Il programma prevede l’escursione che dal Rifugio Pomilio, zona Majelletta raggiunge su sentiero asfaltato la località Block Haus e poi, lungo una mulattiera che si inerpica dolcemente tra il pino mugo, la Tavola dei Briganti. Lungo il percorso la guida illustrerà le caratteristiche e le emergenze naturalistiche presenti nell’area. Immersi nella natura scopriremo la biodiversità, la storia e la geologia di uno dei posti più suggestivi della Majella. Il ritorno si svolge sullo stesso percorso dell’andata.

Dopo escursione: dopo l’escursione, per chi vuole continuare a socializzare è previsto il terzo tempo presso il Rifugio Pomilio.

DSC_5039-MediumLa Majella, imponente e aspra, domina il paesaggio abruzzese e suscita sempre un grande fascino offrendo ambienti naturali unici e toccanti testimonianze storiche. Tra queste ultime, una delle più originali è rappresentata dalla “Tavola dei Briganti”, un insieme di lastroni calcarei affioranti sui quali molti pastori e alcuni briganti hanno graffito i loro nomi, le loro storie, i simboli delle loro vite. L’area si trova sulla Majelletta, poco oltre il Blockhaus. In questa località, nel 1866 le truppe sabaude per contrastare il Brigantaggio avevano costruito nel cuore del loro territorio-rifugio un avamposto fortificato. I briganti venivano nottetempo ad irridere i soldati piemontesi, incidendo i loro nomi e lasciando i loro messaggi antiunitari proprio a due passi dal fortino.


Abbigliamento e attrezzatura:

PER L’ESCURSIONE: Si consiglia di indossare un abbigliamento comodo. È bene portarsi una giacca impermeabile, magari anti-vento e un pile di medio spessore; una T-shirt; possibilmente pantaloni lunghi; calze da trekking; scarpe da trekking (se nuovi consiglio di indossarli alcuni giorni prima mentre se non li usi da più di un anno, lascia perdere, alla prima camminata la suola si scolla!); un berretto. Inoltre, avrai bisogno di uno zaino comodo, con buoni spallacci, che non uccida la schiena e che abbia la cintura per caricare i fianchi (uno zaino da escursionismo risponde perfettamente alle necessità); i bastoncini telescopici (o bacchette) sono utilissimi per la camminata (se non li possiedi comunicacelo e te li procuriamo noi); occhiali e crema da sole, più uno stick per le labbra; una borraccia o bottiglia da un litro; la macchina fotografica, pranzo al sacco.

PER LO YOGA: il Wild-Yoga si pratica con gli abiti impiegati per l’escursione. Può essere utile scegliere un abbigliamento non troppo ingombrante che permette movimenti ampi delle braccia e delle gambe. Per avvolgersi durante la meditazione è utile un foulard od una piccola copertina comoda da trasportare. Si aggiunge un materassino da Wild-Yoga. Se non si possiede questo, il più indicato è quello da campeggio, legato con dei lacci in modo da poterlo fissare allo zaino. Se si possiedono le calzature minimaliste possono essere messe nello zaino in modo da poter fare pratica con queste. Se non si ha il materassino è necessario comunicarcelo. Sarà nostra premura procurarlo.


A chi parteciperà a 4 incontri di LIVELLO MODERATO del Wild – Yoga sarà rilasciato l’attestato di “Praticante Wild-Yoga livello Moderato”


Avvertenze: scaricare la Scheda Tecnica della singola uscita  con tutte le informazioni

Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche. La guida si riserva il diritto di escludere dalla partecipazione chi non ha prenotato o chi non adeguatamente equipaggiato o tecnicamente preparato.

 Le escursioni di Abruzzo Mountains Wild sono guidate da Accompagnatori di M. Montagna iscritti al Collegio delle Guide Alpine dell’Abruzzo

logo