Salita con la luna piena al Monte Velino dai Piani di Pezza, alba in vetta e colazione al rifugio V.Sebastiani

11Mercoledì 20 luglio 2016 – In questa notte di luna piena, grazie alla sua luce percorreremo l’itinerario che dai Piani di Pezza raggiunge la vetta più alta del Parco Regionale Sirente Velino: il monte Velino. Spettacolare l’attesa dell’alba sulla vetta. L’itinerario attraversa alcune delle zone più belle e selvagge del Parco. Entusiasmante il panorama sul Velino dal Colle dell’Orso così come lo splendido anfiteatro sommitale. Dal Capo di Pezza prendiamo il sentiero per il Rifugio Vincenzo Sebastiani che raggiungeremo per poi risalire al Colle dell’Orso dal quale la vista si apre verso la vetta, la Val di Teve e le Montagne della Duchessa; proseguiamo verso Punta Trento per scendere subito al Colle del Bicchero che si percorre fino alla cima omonima piegando da qui in direzione del Monte Cafornia dove, giunti a un colletto, vedremo ormai vicinissima la piramide della vetta che raggiungeremo risalendo la cresta N sotto il cielo che si starà già tingendo dei colori dell’alba. P1140174Non appena il sole ci riscalderà con i suoi primi raggi inizieremo a scendere verso il Rifugio Sebastiani dove potremo rifocillarci con una magnifica colazione. Durante l’escursione la guida illustrerà gli aspetti naturalistici e culurali che caratterizzano il territorio attraversato. Possibilità di osservare gli animali del parco nella loro attività notturna.

Informazioni tecniche

Difficoltà: EE

Dislivello in salita: 1 100 m

Quota massima: 2 486m slm

Tempo di andata: 5 ore

Tempo di ritorno: 4 ore

Costo: 30 euro a persona; 7,50 euro la colazione (da pagare direttamente al gestore)

DSC_0249Abbigliamento e attrezzatura: Si consiglia di indossare un abbigliamento comodo per la parte in cammino. Giacca impermeabile, giacca anti-vento; un pile di medio spessore; una maglietta sottile a maniche corte da tenere a contatto di pelle; pantaloni lunghi (no jeans); calze da trekking; scarponcini da trekking. Inoltre, avrai bisogno di uno zaino comodo, con buoni spallacci, e che abbia la cintura per caricare i fianchi; i bastoncini telescopici (o bacchette) sono molto utili per la camminata; almeno 2,5 litri di acqua a persona, occhiali e crema solare (per la discesa del 21 luglio). Per l’arrivo in vetta e l’attesa dell’alba si consiglia un abbigliamento invernale comprendente: una giacca di piumino o equivalente, guanti e cappello caldi; può essere utile anche una coperta in pile calda e non pesante.

È obbligatorio prenotarsi ai recapiti sull’intestazione oppure al telefono della guida: 3292521060

Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche.

La prenotazione è obbligatoria, ci si può prenotare fino alle 17.00 del 19 luglio 2016. Contattaci o scarica la Scheda Tecnica per maggiori informazioni. Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche.

Leave a Comment