LUNGO I SENTIERI DEL SELVAGGIO BLU

CALA GOLORITZE TUFFOPasqua in Sardegna sui sentieri che si snodano lungo la costa che va da Orosei ad Arbatax e fra i monti all’interno dell’Ogliastra, un vero e proprio paradiso in primavera, con i boschi di leccio all’interno e la macchia mediterranea sulla costa.
4 escursioni in 4 giorni! Faremo due escursioni sulla costa – da Cala Fuili a Cala Luna e dal Golgo a Cala Goloritze’ – e due verso l’interno – alle Gole di Gorropu e al villaggio Nuragico di Tiscali.

PRESSO ORGOSOLOPoiché in quel periodo le giornate sono molto lunghe (il sole tramonta verso le 20.00) avremo modo anche di andare a vedere i murales che ricoprono le facciate del paese di Orgosolo.
Le escursioni non presentano difficoltà per chi è abituato a muoversi sui sentieri.

CALA GOLORITZE
Date: dal 13 al 17 aprile 2017
Partenza per la Sardegna: da Civitavecchia alle 21.30 di giovedì 13 aprile con la nave Tirrenia
Arrivo in Sardegna: a Olbia alle 6.30 del 14 aprile
Ritorno: lunedì 17 aprile, dopo l’ultima escursione, riprenderemo la nave alle 21.30 da Olbia per essere a Civitavecchia alle 6.30 di martedì 18.
Costo: 150,00 euro a testa (la quota comprende il solo servizio guida nelle 4 giornate di escursione). Ogni partecipante dovrà prenotare il viaggio in nave e la sistemazione a Cala Gonone (possibilità di scegliere tra numerose possibilità).
Prenotazione: la partecipazione può essere confermata anche una settimana prima della partenza ma consigliamo di non andare oltre la fine di marzo, infatti, poiché l’Ogliastra è molto frequentata in questo periodo soprattutto da nordeuropei, si corre il rischio di non trovare alloggio o comunque di non poter scegliere la struttura.  

Programma escursionistico di massimaLA LAGUNA DI CALA LUNA

14 aprile: dopo la sistemazione nella struttura prescelta, si parte per la prima escursione che ci porterà dalla Valle di Oddoène al villaggio nuragico di Tiscali per la Scala e il Doloverre di Surtana. Percorso in auto h.0,30; dislivello 300 metri; ore 4 a/r. Dal ponte sul Rio Flumineddu ci addentriamo nella lecceta che dalla Scala di Surtana e per l’omonimo Doloverre (valle) ci condurrà fino al villaggio di Tiscali situato all’interno di una dolina in una zona di grande interesse naturalistico e geologico.

15 aprile: da As Piscinas a Cala Goloritzè. Percorso in auto h.1,20; dislivello 470 metri; ore 4 a/r. Nei pressi della voragine carsica del Golgo parte il bacu di Goloritzè che in circa un’ora e mezza di cammino ci porta alla stupenda caletta omonima sormontata dall’Aguglia, un campanile di roccia alto 143 metri, nella cala sgorgano sorgenti sottomarine di acqua dolce e vi è vietato l’attracco di qualsiasi tipo di natante.

PEDRA LONGA16 aprile: da Genna Silana alle Gole di Su Gorropu. Percorso in auto h.0.40;  dislivello 800 metri; ore 5.30 a/r. Il sentiero segue il tracciato ancora oggi percorso dalle capre e dai mufloni e ci porta alla base delle pareti, alte fino a 500 metri, che formano uno dei canyon più suggestivi d’Italia, nei punti più stretti ci passa a mala pena una persona, al suo fondo scorre il Rio Flumineddu il principale fiume dell’Ogliastra.

17 aprile: da Cala Fuili a Cala Luna. Percorso in auto h.0,10;  dislivello circa 100 metri ore 4 a/r. Il percorso si snoda lungo la costa fra i profumi e i colori della macchia mediterranea e ci conduce in una delle più belle spiaggette del Golfo di Orosei, itinerario piacevole e defatigante. Dopo l’escursione ci dirigiamo a Olbia per riprendere la nave e tornare a casa.


Per partecipare contattateci  e per maggiori informazioni contattate direttamente la guida Ferdinando Lattanzi 3292521060

ARBATAXInformazioni utili: Il viaggio in nave A/R per persona (prevedendo di dividere in 4 persone il costo della vettura) va da un minimo di 126 euro con sistemazione in posto ponte a un massimo di 233 euro per sistemazione in cabina esterna da 2 persone. Il soggiorno di 3 notti a Cala Gonone in B&B o Hotel con prima colazione costa all’incirca 100 euro a persona in camera doppia (per chi volesse a Cala Gonone c’è anche un campeggio). Naturalmente chi volesse anticipare la partenza o posticipare il ritorno è liberissimo di farlo in quanto io mi occupo di guidarvi nelle escursioni ed eventualmente di coordinare i partecipanti per organizzare degli equipaggi di 4 persone per ogni autovettura in maniera da poter ridurre i costi del viaggio.

 

 

Leave a Comment