Escursione al rifugio Sebastiani con la Guida e con l’autore

Per sabato 26 agosto 2017 vi proponiamo una bellissima escursione dai Piani di Pezza al Rif. Vincenzo Sebastiani, in occasione della presentazione del nuovo libro di Alberto Sciamplicotti; L’incanto dei passi. Le terre selvagge degli Appennini.

Saremo guidati dall’accompagnatore di media Montagna, Matteo Lorenzoni, che ci illustrerà tutti gli aspetti naturalistici e culturali del posto, e dal autore del libro Alberto Sciamplicotti, esperto conoscitore di questi sentieri non che scrittore di queste terre da lui tanto amate. 
Un libro che parla molto dell’amore che le nostre montagne hanno suscitato in lui, e di quanto alcune leggende siano cosi vive se le raccontiamo con i nostri passi lungo l’Appennino.
rifugio
Quanto all’escursione…..
Da Capo Pezza (1.534 metri s.l.m.) attraverseremo la faggeta della Valle Cerchiata per poi risalire lo Iaccetto di Pezza, fino a raggiungere il Colle dell’Orso, dove il panorama spazia fino alle vetta dei monti Cafornia e Velino e al Vallone di Teve.

Seguiremo il sentiero che percorre longitudinalmente l’ampio circo glaciale, faggete fresche ci faranno salire di quota perdendoci nelle sue ombre. Alle nostre spalle una delle immagini più belle dei Piani di pezza dall’alto e davanti a noi il Rifugio Sebastiani (2.102 metri s.l.m.).

Quanto al Libro….
Lo sbarco sulla luna. Il Chirocefalo del Marchesoni al Lago di Pilato, il Diavolo e la Sibilla. Il Gran Sasso e la Chiaraviglio-Berthelet al Corno Piccolo. Le impronte dell’orso e del lupo al Parco Nazionale d’Abruzzo. Il Gruppo del Velino Sirente e i suoialberto giardini barocchi dell’anima. La Maiella e le storie della Tavola dei Briganti e quelle non meno dure della Seconda Guerra Mondiale. Il terremoto di Amatrice e la sua torre e soprattutto la gente che resiste. Annibale che da Capua attraversa la Laga e scende verso Roma e che fa girdare “Hannibal ante portas!” La ninfa Egeria, Numa Pompilio e le meraviglie del torrente Farfa. Un amico che aveva le montagne cucite addosso come un vestito, il Re Casalini e il suo essere Sciamano fra i monti. Il pellegrino che voleva arrivare dalla Russia a Roma a piedi. Celestino V e il gran rifiuto. Il vecchio pastore che era tutt’uno con le sue montagne.

Alle ore 13.30, presso il rifugio, è prevista la presentazione della del libro da parte dell’autore. 

Conosceremo quindi la proverbiale ospitalità di Eleonora e degli altri amici del Rifugio e chi vorrà potrà apprezzare la gustosa cucina del Rifugio.

Alle ore 15.00 circa riprenderemo il cammino lungo un sentiero più diretto che ci condurrà nuovamente al punto di partenza (Sentiero n. 1a).

DATI TECNICI 
Dislivello: 560 m.
Lunghezza: 7 km a/r
Difficoltà: E (escursionistico), dagli 8 anni in su, buona condizione fisica.

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO: tore 8:30 a Rocca di Mezzo davanti al Municipio. Da qui proseguiremo tutti insieme su una strada sterrata per raggiungere l’inizio del sentiero, dove lasceremo le macchine.

COME ARRIVARE: autostrada A24 uscita Tornimparte, proseguire fino a Rocca di Mezzo. Tempo di percorrenza da Roma: 1 h e 30 minuti

ABBIGLIAMENTO: Si consiglia di indossare un abbigliamento da trekking estivo (maglietta traspirante, pile, pantaloni lunghi (no jeans), e giacca a vento); scarpe da trekking e calzini adeguati; berretto antisole, guanti e scaldacollo. Zaino in cui mettere: antipioggia; acqua (1,5 litri); e qualche panino, snack per arrivare al pranzo.
Facoltativo: macchina fotografica e binocolo.
Utili i bastoncini da trekking, se li avete. Un trucchetto: metti gli oggetti delicati (binocolo, cellulare, portafoglio) e gli indumenti all’interno di sacchetti di plastica. In caso di acquazzone salverai così capre e cavoli.

Itinerario adatto per i ragazzi dagli 8 anni in su che hanno già un buon allenamento.

COSTO: 15 euro, 10 euro sotto i 12 anni

AVVERTENZE: Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche. La guida si riserva il diritto di escludere dalla partecipazione chi non ha prenotato o chi non adeguatamente equipaggiato o tecnicamente preparato.

È obbligatorio prenotarsi telefonicamente o tramite mail entro le 20 del giorno prima.

Per ricevere il programma dettagliato e per le iscrizioni contattate la vostra guida:

Matteo Lorenzoni 3397376105 – segreteria@abruzzomountainswild.com
Accompagnatore di M. Montagna Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo

Leave a Comment