Escursione al Fondo della Salsa

Slide-06Escursione al Fondo della Salsa, nel Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga. Alle spalle del borgo di Castelli si erge una possente muraglia rocciosa protetta ai due lati da fitti boschi. E’ il monte Camicia, la “piccola Eiger” dell’Appennino, temuto banco di prova per generazioni di alpinisti a causa della friabilità dellafondo salsa 1 roccia nella sua parte inferiore. Con una facile escursione giungiamo sul nevaio perenne alla base della parete nord del Monte Camicia da cui si riversa l’acqua di 1000 cascate che precipitano dai nevai pensili della parete alta circa 1400 metri. Con i piedi sul nevaio potremo ammirare giardini naturali di peonie. 
Da Castelli, piccolo borgo arroccato su di un lembo di terrazzo alluvionale, si raggiunge la frazione di San Salvatore, poco a monte della quale, prende l’avvio l’escursione (m. 770). Il percorso consente la visione, in tutta la sua grandiosità, della Parete Nord del Monte Camicia. Fondo della Salsa i colori della primaveraIn questo posto denominato, con termine di derivazione popolare, il Fondo della Salsa vengono convogliate, dai canali che scendono dal monte, tutte le acque di fusione dei nevai pensili perenni in quanto essendo incassati in profonde valli non vengono lambiti dal sole neppure in estate. Qui, fra prati con infiorescenze degne dei giardini più curati, vagano i branchi di camosci costretti così in basso dalla neve che ancora ricopre le praterie delle quote più alte. L’esposizione, l’altitudine e la latitudine fanno del fondo della salsa un ambiente unico in Italia. Dopo aver goduto di questa meraviglia riscenderemo per una faggeta da favola per poi cercare il guado migliore per riattraversare il torrente e tornare al punto di partenza.
L’escursione non presenta difficoltà per chi è abituato a muoversi sui sentieri ed è adatta a ragazzi da 11 anni in su con buona preparazione escursionistica

Data: 7 maggio 2017

Guida: l’escursione è condotta dalla guida di Abruzzo Mountains Wild – Accompagnatore di Media Montagna (Collegio Guide Alpine Abruzzo) Ferdinando Lattanzi

Ora e luogo dell’appuntamento:
  • per chi parte da L’Aquila – ore 9.00 parcheggio Carrefour zona cimitero
  • per tutti gli altri – ore 9.30 uscita A24 San Gabriele Isola del G.S. D’Italia (possibilità di concordare altri luoghi d’incontro telefonando alla guida)

Fine escursione e di tutte le attivitàil ritorno alle auto è previsto per le ore 16.00

Costo: 15,00 euro a testa (la quota comprende il solo servizio guida durante l’escursione).

Per partecipare è necessaria la prenotazione. Se vuoi partecipare a questa iniziativa contattaci


Aspetti tecnici

(per maggiori informazioni contattare la guida Ferdinando Lattanzi 3292521060)

Difficoltà: E (Escursionistico)

Dislivello complessivo: in salita: 500 m 

Durata: 4 ore (A/R), escluse pause

Pranzo: al sacco

Abbigliamento e attrezzatura: si consiglia di indossare un afondo salsa 2bbigliamento comodo. Giacca impermeabile, giacca anti-vento; un pile di medio spessore; una maglietta sottile a maniche corte da tenere a contatto di pelle; pantaloni lunghi (no jeans); calze da trekking; berretto e guanti di lana, scarponi alti. Inoltre, avrai bisogno di uno zaino comodo, con buoni spallacci, che non uccida la schiena e che abbia la cintura per caricare i fianchi; i bastoncini telescopici (o bacchette) sono molto utili per la camminata; una borraccia o bottiglia da un litro; cibo, occhiali e crema solare.


Informazioni utili: fondo salsa 3

Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni metereologiche. La guida si riserva il diritto di escludere dalla partecipazione chi non ha prenotato o chi non adeguatamente equipaggiato o tecnicamente preparato

Le escursioni di Abruzzo Mountains Wild sono guidate da Accompagnatori di M. Montagna iscritti al Collegio delle Guide Alpine dell’Abruzzo

 

 

 

Leave a Comment